Apparato scheletrico

L’apparato scheletrico comprende tutte le ossa e le articolazioni del corpo. Ogni osso è un organo vivente complesso costituito da molte cellule, fibre proteiche e minerali. Lo scheletro funge da impalcatura fornendo supporto e protezione per i tessuti molli che costituiscono il resto del corpo. L’apparato scheletrico fornisce anche punti di attacco per i muscoli per consentire movimenti alle articolazioni. Le nuove cellule del sangue sono prodotte dal midollo osseo rosso all’interno delle nostre ossa. Le ossa fungono da magazzino del corpo per calcio, ferro ed energia sotto forma di grasso. Infine, lo scheletro cresce durante l’infanzia e fornisce una struttura per il resto del corpo a crescere insieme ad esso.

Anatomia dell’apparato scheletrico
L’apparato scheletrico in un corpo adulto è composto da 206 singole ossa. Queste ossa sono disposte in due divisioni principali: lo scheletro assiale e lo scheletro appendicolare. Lo scheletro assiale corre lungo l’asse mediano del corpo ed è composto da 80 ossa nelle seguenti regioni:

Cranio
Ioide
Ossicini uditivi
Costolette
Sterno
Colonna vertebrale
Lo scheletro appendicolare è costituito da 126 ossa nelle seguenti regioni:

Arti superiori
Arti inferiori
Cintura pelvica
Cintura pettorale (spalla)

Cranio
Il cranio è composto da 22 ossa che sono fuse insieme tranne che per la mandibola. Queste 21 ossa fuse sono separate nei bambini per consentire al cranio e al cervello di crescere, ma si fondono per dare maggiore forza e protezione come un adulto. La mandibola rimane come mascella mobile e forma l’unica articolazione mobile nel cranio con l’osso temporale.

Le ossa della parte superiore del cranio sono conosciute come il cranio e proteggono il cervello dai danni. Le ossa della porzione inferiore e anteriore del cranio sono conosciute come ossa facciali e supportano gli occhi, il naso e la bocca.

Ossicini ioide e uditivo
L’osso ioide è un piccolo osso a forma di U che si trova appena sotto la mandibola. Lo ioide è l’unico osso del corpo che non forma un’unione con nessun altro osso: è un osso fluttuante. La funzione dell’ioide è quella di aiutare a tenere aperta la trachea e di formare una connessione ossea per i muscoli della lingua.

Il malleus, l’incudine e le staffe, conosciute collettivamente come gli ossicini uditivi, sono le ossa più piccole del corpo. Trovati in una piccola cavità all’interno dell’osso temporale, servono a trasmettere e amplificare il suono dal timpano all’orecchio interno.

vertebre
Venti sei vertebre formano la colonna vertebrale del corpo umano. Sono nominati per regione:

Cervicale (collo) – 7 vertebre
Toracico (torace) – 12 vertebre
Lombare (parte bassa della schiena) – 5 vertebre
Sacro – 1 vertebra
Coccyx (coccige) – 1 vertebra
Con l’eccezione del singolare sacro e del coccige, ogni vertebra prende il nome dalla prima lettera della sua regione e dalla sua posizione lungo l’asse superiore-inferiore. Ad esempio, la vertebra toracica più elevata è chiamata T1 e la più inferiore è chiamata T12.