Apparato digerente

L’apparato digerente è un gruppo di organi che lavorano insieme per convertire il cibo in energia e i nutrienti di base per nutrire l’intero corpo. Il cibo passa attraverso un lungo tubo all’interno del corpo noto come canale alimentare o tratto gastrointestinale. Il canale alimentare è costituito da cavità orale, faringe, esofago, stomaco, intestino tenue e intestino crasso. Oltre al canale alimentare, ci sono diversi importanti organi accessori che aiutano il corpo a digerire il cibo, tra cui denti, lingua, ghiandole salivari, fegato, cistifellea e pancreas.

Per raggiungere l’obiettivo di fornire energia e sostanze nutritive al corpo, sei funzioni principali si svolgono nel sistema digestivo:

L’ingestione
Secrezione
Miscelazione e movimento
Digestione
Assorbimento
Escrezione

Anatomia dell’apparato digerente

Bocca
Il cibo inizia il suo viaggio attraverso l’apparato digerente in bocca, noto anche come cavità orale. All’interno della bocca ci sono molti organi accessori che aiutano la digestione del cibo: la lingua, i denti e le ghiandole salivari. I denti tagliano il cibo in piccoli pezzi, che vengono inumiditi dalla saliva prima che la lingua e gli altri muscoli spingano il cibo nella faringe. Cavità orale, sezione trasversale
Denti. I denti sono 32 organi piccoli e duri che si trovano lungo i bordi anteriore e laterale della bocca. Ogni dente è costituito da una sostanza ossea chiamata dentina e ricoperta da uno strato di smalto, la sostanza più dura del corpo. I denti sono organi viventi e contengono vasi sanguigni e nervi sotto la dentina in una regione morbida nota come polpa. I denti sono progettati per tagliare e macinare il cibo in pezzi più piccoli.
Lingua. La lingua si trova sulla porzione inferiore della bocca, appena posteriore e mediale rispetto ai denti. È un piccolo organo formato da diverse coppie di muscoli ricoperti da uno strato sottile, irregolare e simile alla pelle. L’esterno della lingua contiene molte papille ruvide per afferrare il cibo mentre viene mosso dai muscoli della lingua. Le papille gustative sulla superficie della lingua rilevano le molecole del gusto nel cibo e si collegano ai nervi nella lingua per inviare informazioni sul gusto al cervello. La lingua aiuta anche a spingere il cibo verso la parte posteriore della bocca per la deglutizione.
Ghiandole salivari. Attorno alla bocca ci sono 3 serie di ghiandole salivari. Le ghiandole salivari sono organi accessori che producono una secrezione acquosa nota come saliva. La saliva aiuta ad inumidire il cibo e inizia la digestione dei carboidrati. Il corpo usa anche la saliva per lubrificare il cibo mentre passa attraverso la bocca, la faringe e l’esofago.