Vescica urinaria

La vescica urinaria è un organo elastico cavo che funge da serbatoio di stoccaggio delle urine del corpo. L’urina prodotta dai reni scorre attraverso gli ureteri verso la vescica urinaria, dove viene immagazzinata prima di passare nell’uretra e uscire dal corpo. La vescica urinaria svolge un ruolo importante nel ritardare e controllare la minzione in modo che si debba solo urinare più volte al giorno invece di perdere costantemente piccole quantità di urina.

vescica urinaria

La vescica urinaria ha una forma approssimativamente sferica, sebbene la sua forma e dimensione varino a seconda degli individui e dipende molto dal volume di urina che contiene.

Si trova nella cavità pelvica anteriore al retto e superiore agli organi riproduttivi del bacino. Nelle femmine la vescica urinaria è alquanto ridotta di dimensioni e deve condividere lo spazio limitato della cavità pelvica con l’utero che si trova superiormente e posteriormente ad essa. Durante la gravidanza l’utero occupa molto più spazio e limita fortemente l’espansione della vescica urinaria.

Molte piccole rughe rivestono la superficie interna della vescica urinaria e le permettono di allungarsi quando si riempie di urina. Un paio di aperture ureterali sull’estremità inferiore della parete posteriore della vescica urinaria permettono all’urina sinistra e destra di entrare nel lume cavo. Un piccolo imbuto si forma all’estremità inferiore della vescica urinaria che porta nell’uretra, il tubo che trasporta l’urina fuori dal corpo durante la minzione.

Istologia

La vescica urinaria è composta da diversi strati di tessuto:
▪︎Lo strato più interno è composto dalla mucosa che riveste il lume cavo. A differenza della mucosa di altri organi cavi, la vescica urinaria è rivestita con tessuto epiteliale transitorio che è in grado di allungarsi significativamente per accogliere grandi volumi di urina. L’epitelio transizionale fornisce anche protezione ai tessuti sottostanti da urina acida o alcalina.
▪︎Attorno alla mucosa, vi è la sottomucosa, uno strato di tessuto connettivo con vasi sanguigni e tessuto nervoso che supporta e controlla gli strati di tessuto circostante.
▪ I muscoli viscerali dello strato muscolare circondano la sottomucosa e forniscono alla vescica urinaria la capacità di espandersi e contrarsi. Il muscolo è comunemente chiamato muscolo detrusore e si contrae durante la minzione per espellere l’urina dal corpo. La muscolatura forma anche lo sfintere uretrale interno, un anello di muscoli che circonda l’apertura uretrale e trattiene l’urina nelle vesciche urinarie. Durante la minzione, lo sfintere si rilassa per consentire all’urina di fluire nell’uretra.

La vescica urinaria si trova in una posizione unica inferiore al peritoneo, una membrana che ricopre la maggior parte della cavità addominopelvica. A causa della sua posizione, lo strato più esterno della vescica urinaria superiore è costituito da una membrana sierosa continua con il peritoneo. La membrana sierosa fornisce protezione alla vescica dall’attrito tra gli organi nella cavità addominale-pelvica. La superficie dei lati laterale e inferiore della vescica urinaria forma uno strato di tessuto connettivo sciolto noto come avventizia. L’avventizia collega scioltamente la vescica urinaria ai tessuti circostanti del bacino.

La vescica urinaria funziona come un vaso di stoccaggio per l’urina per ritardare la frequenza della minzione. È uno degli organi più elastici del corpo ed è in grado di aumentare notevolmente il suo volume per contenere da 600 a 800 ml di urina alla massima capacità. L’epitelio transizionale, le fibre elastiche e il tessuto muscolare viscerale nelle pareti della vescica urinaria contribuiscono alla sua elasticità, consentendole di allungarsi facilmente e di tornare alle sue dimensioni originali diverse volte al giorno.

Aiuta anche a espellere l’urina dal corpo durante la minzione per contrazione del muscolo detrusore e il rilassamento dello sfintere uretrale interno. Un altro muscolo separato, lo sfintere uretrale esterno, circonda l’uretra appena inferiore alla vescica e aiuta a controllare e ritardare la minzione attraverso la sua contrazione. Lo sfintere uretrale esterno è un muscolo scheletrico e consente quindi il controllo volontario del riflesso della minzione.